gay italiani famosi

Notorietà e vita privata sono aspetti che non troppo spesso vanno d’accordo, specialmente in casi nei quali determinati orientamenti si scontrano con la resistenza di un’opinione pubblica molto tradizionale.

Ti sarà sicuramente capitato in famiglia di discutere su situazioni simili, ed in particolare sulla sorpresa e le contraddizioni dietro il coming-out di alcuni personaggi noti entrati a far parte della schiera dei gay italiani dichiarati.

Gay italiani ed il coming-out: quali i casi più noti e quali gli insospettabili

Inutile sottolineare come dietro l’esternazione di una preferenza sessuale da parte di un personaggio dotato di notorietà si celino tutta una serie di emozioni, sensazioni contraddittorie e tutto un vortice di percezioni che ciascuno di noi ha vissuto. Siamo certi sia successo ad ognuno di voi, e forse in determinati casi siate ancora perplessi rispetto quanto vi eravate immaginati.

Il motivo risiede nel legame che ciascuno di noi sviluppa con l’impressione e le apparenze mostrate dai nostri personaggi celebri o attori preferiti, una simbiosi che anche nel caso di gay italiani famosi ci porta a proiettare il coming-out più sul personaggio pubblico che sulla persona.

Ma quali sono gli attori ed i personaggi capaci di sorprendere, grazie anche al proprio stile, nel loro coming-out? Abbiamo provato a stilare un elenco dei casi più sorprendenti, tanto da esser certi sarai anche tu sorpreso nel leggere alcuni nomi che – forse, forse – neppure conoscevi prima d’ora.

Alfonso Signorini – Dal Gossip di stampa a quello personale

Alfonso Signorini

Uno dei nomi per eccellenza nel panorama gay italiani è sicuramente quello dell’attuale Direttore del giornale “Chi”, un personaggio che non ha mai mostrato troppi problemi nell’esternare le sue preferenze sessuali senza timore del giudizio altrui.

Alfonso Signorini ha, nel corso del tempo, quasi sdoganato la presenza di gay italiani noti nel panorama dello spettacolo, facendo sì del gossip la sua arma ma anche della sua personalità quel tocco in più capace di conquistare.

Tiziano Ferro – Una voce per una preferenza

Tiziano Ferro

Il successo del cantautore romano, specialmente nelle prime fasi della propria carriera, si è sicuramente basato su canzoni d’amore ispirate e romantiche dichiaratamente dirette all’altro sesso (come visibile dai videoclips).

Eppure Tiziano Ferro, oramai da anni, è un gay dichiarato e felice avendo trovato nella sua nuova trasparenza una sorta di realizzazione e soddisfazione forse quasi venuta a mancare nel cantante dei primi anni.

Nichi Vendola – Politica ed intrighi

Nichi Vendola

Associare la vita politica, in un paese così profondamente cristiano e radicale come l’Italia, alle preferenze sessuali dello stesso sesso non è stato sicuramente un compito semplice per Nichi Vendola che nel tempo ha saputo ritagliarsi il suo spazio non dopo critiche feroci.

Uno dei successi politici di Vendola, più del proprio coming-ouyt, è stata proprio la capacità di scindere la vita professionale e lavorativa in un contesto così pubblico trovando il giusto compromesso tra trasparenza, notorietà e riservatezza tanto da rendere i dettagli della propria vita personale quasi sconosciuti ai più.

Costantino Vitagliano – Un silenzio che sa di conferma

costantino vitagliano

La storia di Costantino risulta essere ancora avvolta nel mistero, nonostante non abbia mai fatto ufficialmente coming-out, su di lui aleggiano i principali dubbi per il suo orientamento sessuale.

Un dettaglio non da poco considerando anche le dichiarazioni di Alessandro Cecchi Paone, che ha svelato senza mezzi termini come nel mondo dello spettacolo vi siano svariati attori italiani e persino porno attori gay italiani celati e non ancora pronti a dichiararsi apertamente.

Massimo Francese – Danza e salti di orientamenti

Massimo Francese

Riprendendo le parole proprio di Cecchi Paone, non potevamo non voltare lo sguardo al mondo della danza che annovera personaggi di lustro ed anche meno come il giovane Massimo Francese, ex-fiamma del giornalista.

Francese è infatti una delle conferme rispetto quanto dichiarato sull’attenzione da parte di attori, porno attori gay italiani e persino ballerini, nel non fare apertamente coming-out ed allo stesso modo il giovane ballerino pare esser riuscito a superare l’ostacolo del dichiararsi solo grazie ad un lungo corteggiamento.

Valerio Pino – Dalle movenze alle preferenze

valerio pino

Altro nome artistico associato alla danza, celermente impostosi come un pilastro della comunità gay italiana, è quello dell’ex ballerino il cui volto è divenuto famoso grazie alla trasmissione “Amici di Maria De Filippi”.

Tra una piroetta ed una giravolta il sorriso di Valerio Pino ha fatto breccia nel cuore di tantissime teenagers ed allo stesso tempo di altrettanti ragazzi una volta svelato il suo orientamento sessuale che, siamo certi, non abbia mancato di generare accese discussioni in casa ed in famiglia.

Lorenzo Balducci – Quando la recitazione sorprende

lorenzo balducci

Lo scalpore suscitato nel mondo della recitazione trova in Lorenzo Balducci una figura capace di stupire ed impressionare allo stesso tempo grazie all’impatto che proprio gli attori gay italiani possono avere su pellicole di spessore.

Il suo modo di intendere ed esprimere i personaggi sono forse arricchiti dall’attrazione verso il medesimo sesso eppure nessuno, vedendo anche le tendenze dei caratteri impersonati (in pellicole come “Tre metri sopra il Cielo”), si sarebbe aspettato il suo coming-out nello scorso 2002.

Omosessualità e fama in Italia: cosa aspettarsi

Come avrete avuto modo di vedere i nomi di personaggi gay famosi italiani sono molteplici e, molti di questi, persino sorprendenti per attitudine, imposizione rispetto ai mass media e persino dichiarazioni ed uscite pubbliche.

Diversamente dagli ambienti esteri, dove preferenze ed orientamenti sessuali sono sicuramenti più liberi e tollerati, in Italia c’è ancora una certa tendenza nel nascondere il più possibile per timore dell’opinione generale e di quella tradizione così radicalmente cristiana da – in alcuni casi – precludere carriera ed opportunità.

L’elenco dei gay italiani è sicuramente molto vasto, spaziando non solo dal cinema o la TV ai campi artistici ma anche a quelli sportivi e, forse più di quanto stiate pensando, persino nella vita quotidiana: pensate a quanti amici o conoscenti, mossi dagli stessi timori e dubbi, nascondono segretamente le loro reali preferenze.

Siamo certi che, col tempo e con la maggiore accettazione e comprensione, questo elenco non mancherà di arricchirsi di nomi – come visto sino ad ora – del tutto inaspettati e ricchi di curiosità verso la comunità omosessuale italiana.


Accedi al tuo account

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite